InternazionalePolitica

Il dogma cinese dell’indivisibilità: la prova dei fatti ad Hong Kong

La questione sulla pluralità della Cina o la sua unicità si ripresenta sul panorama della politica internazionale ma, in questo caso, si tratta di qualcosa di più profondo, geograficamente spostato di qualche parallelo più a sud e qualche meridiano più vicino al cuore pulsante del governo cinese. La dottrina dell’“Unica Cina”, difesa dal governo della Repubblica Popolare…
Continua a leggere
InternazionalePolitica

L'Ucraina prova a sorridere

Un comico che diviene presidente. No, non è la sceneggiatura di un film, anche se in questa storia ci si avvicina molto. E no, non è neanche la nuova scesa in campo di Beppe Grillo. E’ piuttosto il risultato delle elezioni in Ucraina dello scorso 22 aprile, che hanno…
CulturaInternazionaleSport

Wimbledon il torneo di tennis dal dress code total white

Se state facendo zapping e tutto ad un tratto vi appare davanti una grande distesa di erba verde calcata dai tennisti più forti in circolazione con divise rigorosamente bianche, smettete di fare zapping e godetevi il torneo più bello e più antico della storia del tennis: il torneo di Wimbledon.Il 24 giugno 2019 è iniziata la 133ª edizione della categoria maschile, mentre si tratta della…
Continua a leggere
EconomiaInternazionaleTecnologia

Usa-Cina, fino a dove può arrivare lo scontro commerciale

Da Oppo a Xiaomi, fino ad arrivare al colosso Huawei. Negli ultimi anni la tecnologia cinese ha visto spalancarsi le porte dell’occidente. Smartphone di alto livello, top di gamma paragonabili all’indiscusso Iphone, ma anche notebook convenienti sotto il punto di vista qualità-prezzo. Google minaccia di interrompere la fornitura di software a Huawei Che i rapporti commerciali tra Cina…
Continua a leggere
InternazionalePoliticaSpiegone

Brexit: Chi, Cosa e Perchè

In una situazione confusionaria, tra proroghe e scadenze, proviamo a spiegare quella che è stata la prima richiesta d’uscita dall’Unione Europea, dalle origini alle sue probabili conseguenze. Il paradosso sta nel fatto che a votare per primo sia stato esattamente chi queste elezioni le avrebbe dovute vivere da spettatore. Non che agli inglesi non sarebbero interessate però, allo stesso…
Continua a leggere